I muri in pietra

La realizzazione di muri in pietra può essere considerata una vera arte, essendo una tecnica molto antica, nata spontaneamente in molti paesi del mondo. Richiede passione e fatica, ogni pietra viene scelta e lavorata in modo da creare un mosaico perfetto, e in grado di avere la necessaria stabilità.

I cosidetti muri a secco senza leganti possono arrivare al massimo ad una altezza di 1 metro e 1/2 circa, in caso di altezze superiori è necessario prevedere un muro di sostegno in cemento armato, dotato di fondazione, e inclinato verso il terreno da contenere, il cui peso poggiando in parte sulla fondazione contribuisce alla stabilità del muro. Anche le pietre in questo caso verranno legate con cemento per aumentare la resistenza, prevedendo anche un sistema di drenaggio dell'acqua. Influiscono sui costi la lavorabilità della pietra, (ad esempio la pietra che troviamo normalmente nelle nostre campagne del Ponente Ligure è molto dura e difficile da lavorare), cosi come la reperiribilità delle pietre stesse sul posto di realizzazione contribuisce a contenere i costi dell'opera, e anche eventuale terreno rimosso può essere riutilizzato come riempimento.

Le pietre possono essere usate in molti modi, per creare muri di confine, compresi i pilastri che reggono i cancelli, come contenimento delle fasce, fino a veri e propri elementi di arredo come panchine, tavoli, pozzi o forni per barbecue. I muri in pietra hanno anche la proprietà di trattenere l'umidità, rilasciandola poco alla volta alle piante circostanti.